Difesa e Sicurezza: lavorare insieme

Il Centro Alti Studi per la Difesa (CASD), massima istituzione formativa delle Forze Armate italiane, alla luce delle criticità contemporanee, apre un dibattito per un approccio sistemico alla difesa e alla sicurezza nazionale e chiama i principali Think Tank ed esperti nazionali a fornire il loro contributo di pensiero, analisi, valutazione.

Il percorso prevede una serie di incontri, dibattiti, workshop, integrati peraltro nell’alta formazione della dirigenza, che porteranno alla redazione di Quaderni Speciali composti dai contributi di pensiero e dalle valutazioni degli attori rilevanti e dei principali esperti, introdotti da una sintesi al livello strategico. Il prodotto del dibattito sarà un documento finale di contributo alla discussione nazionale per l’aggiornamento e lo sviluppo di strategie complessive a supporto dell’interesse nazionale.

LO SCENARIO E IL TEMA DEL DIBATTITO

Il virus oggi conosciuto come COVID-19 (SARS-CoV-2) ha messo a dura prova i nostri sistemi di gestione e dato vita a sfide cruciali in diversi ambiti: economico, sociale, politico, medico assistenziale, sanitario, del diritto, della difesa e sicurezza, per limitarci ai più generali.

I limiti emersi a seguito dell’emergenza COVID-19 hanno messo in evidenza le criticità di gestione e di sistema. Economia, produzione, occupazione, difesa, sicurezza, relazioni internazionali sono tutti elementi primari che necessitano di una capacità di adattamento e resilienza alle sollecitazioni, interne ed esterne, che possono avere ripercussioni negative sull’intero “Sistema nazionale” e pertanto influire sulle priorità strategiche necessarie non solo alla sopravvivenza dello Stato, ma anche al suo ruolo all’interno dell’arena globale.

L’Italia è potenzialmente in grado di esercitare un ruolo di rilievo sullo scacchiere geopolitico, per la promozione dei valori e degli interessi che la connotano; essa deve pertanto riscoprirsi soggetto attivo delle dinamiche globali.

È dunque necessario sostenere le ragioni di una condivisa ed efficace politica di Difesa per  prevedere e contrastare la minaccia esterna, e di Sicurezza, per promuovere le dinamiche socio-politiche, economiche, demografiche, ambientali e tecnologiche interne e internazionali, funzionali all’interesse del Paese e gestire i conseguenti “rischi”: ragioni politico-strategiche (ambizione dell’Italia sullo scacchiere internazionale), operative (organizzazione delle risorse necessarie per fronteggiare le minacce), economiche (sviluppo occupazionale, tecnologico, industriale).

I risultati e le iniziative nel campo della difesa e della sicurezza – da intendersi oggi come concetto unitario – sono frutto di uno sviluppo culturale che si esprime attraverso un processo di pianificazione strategica e uno strumento di Difesa-Sicurezza integrato all’interno delle Alleanze (UE e NATO).

Su questo sfondo, il CASD si propone di discutere e approfondire attraverso un ciclo di incontri le seguenti macro aree finalizzate alla difesa e sicurezza sistemica nazionale:

1.     Scenari globali e interesse nazionale: pandemia, continuità, cambiamento;

2.     Difesa, sicurezza e strategie di sistema.

Per aderire all’iniziativa scrivere a: call4papers@casd.difesa.it

Last modified: Monday, 5 October 2020, 12:15 PM